Il carrello da golf permette di trasportare agilmente la sacca da una buca all’altra senza affaticare la schiena. È importante che non diventi un ostacolo o un peso ma si adegui alle tue caratteristiche, in modo da permetterti di giocare nelle condizioni migliori.

Esistono svariati tipi di carrello, ma quale scegliere? Quali sono le marche migliori? È meglio optare per uno manuale o elettrico?

In questo articolo cercheremo di offrirvi una guida all’acquisto del carrello più adatto a specifiche esigenze.

">

Carrello da golf manuale o elettrico?

Una volta deciso di acquistare un carrello da golf, la prima cosa da valutare è la scelta tra un modello manuale o elettrico. Di seguito vi descriviamo le sostanziali differenze.


Per muoversi e trasportare agilmente la propria attrezzatura il carrello manuale è la scelta più indicata. Infatti, rispetto agli elettrici, vista l’assenza di batteria e motori, risultano essere più leggeri e pratici.

Più economici della controparte elettrica, non difettano però per comfort o facilità di utilizzo.

Se si opta per questa tipologia di carrello, ecco alcuni aspetti da considerare al momento dell’acquisto:

  • Dimensioni e peso
  • Prezzo
  • Maneggevolezza
  • Praticità


Se desideri concentrarti completamente sul gioco e trasportare comodamente la tua sacca, allora il carrello elettrico è la scelta che fa al caso tuo.

Per trovare il carrello più adatto alle tue esigenze è importante valutare:

  • Tipologia di batterie utilizzate: quelle al piombo sono più economiche ma quelle al litio, anche se più costose, garantiscono miglior durata e performance.
  • Facilità di utilizzo
  • Velocità e stabilità
  • Prezzo

A seconda delle specifiche necessità, inoltre, è possibile considerare funzioni specifiche, in modo da avere uno strumento che garantisca il maggior confort possibile.

  • Avanzamento telecomandato o tramite bluetooth.
  • Portaombrelli, porta bevande, vano score card.
  • Display per segnalare lo stato della batteria o le distanze.

Quante ruote deve avere il carrello da golf?

Chariot deux roues

Sia che si tratti di un carrello manuale o elettrico, il numero di ruote incide notevolmente sulla scelta del modello.

La principale differenza è data dal senso di percorrenza, ovvero il primo deve essere trainato, mentre il carrello a 3 ruote è a spinta.

Di seguito proponiamo una breve panoramica dei modelli a 2 o 3 ruote.

I carrelli a 2 ruote sono disponibili solo in versione manuale. Ideati per tirare la sacca da golf, hanno il plus di essere meno ingombranti e disponibili a prezzi più accessibili. Leggeri e facili da maneggiare, perdono leggermente a livello di stabilità.

Soluzione generalmente preferita dalla maggioranza dei golfisti, presentano due ruote posteriori, che garantiscono un’ottima stabilità, e una anteriore che ne facilita la manovrabilità. Questo tipo di carrelli si manovra “a spinta”, diversamente dai 2 ruote che devono essere tirati, e per la sua ergonomia.

I carrelli a 3 ruote sono disponibili anche in versione elettrica; risultano però più pesanti di quelli manuali.

Hai ancora dubbi sulla scelta del carrello più adatto alle tue esigenze? Vieni a trovarci in negozio, i nostri esperti sapranno rispondere a tutte le tue domande.